Nome

Vacca Galiziana

Provenienza

SPAGNA

Curiosità

Intrinsecamente legata alla tradizione del luogo di origine, questa razza viene ad oggi ancora allevata allo stato libero grazie alla sua elevata resistenza alle malattie.

I bovini destinati ad essere macellati hanno solitamente raggiunto una certa età e sono in prevalenza femmine, una scelta che influisce moltissimo sulla tipologia di questa carne, che ha un intenso sapore, una sapidità elevata e gradevole e una marezzatura forte, ad indicare un’elevata percentuale di grasso. Inoltre, gli esemplari femmina hanno uno strato di grasso color giallo paglierino che in cottura aumenta il sapore, rendendo unica questa tipologia di carne.
Come grado di cottura questa carne non presenta indicazioni molto diverse rispetto ad altri bovini, eppure è consigliabile gustarla blue o rare e certamente non superare il grado medium, in quanto la fibra tende ad asciugarsi e tende ad appiattire il sapore al prolungarsi della cottura.

Una volta estratta la carne dal frigo circa 3 ore prima della cottura sarà importante cuocerla per circa due o tre minuti per lato (il tempo varia in base allo spessore) su di una superficie incandescente a fiamma molto alta, facendo attenzione a salare solo il lato già cotto e non quello da cuocere e girando con una paletta, mai con l’ausilio di una forchetta.

Consigli